Helmut Dirnaichner – Pietracolore

ID Evento 123576

Informazioni

Data Inizio
28-10-2018

Data Fine
29-12-2018

Categoria
Mostre, Mercati e Fiere

Telefono
366 2281208

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Spazio heart - via Manin, 2 - Vimercate (MB)

Orario
Sabato e Domenica dalle 16:00 alle 19:00

Ingresso
---

Totale voti: 293 - Rating: 4.6
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Lo Spazio heart prosegue la sua indagine sul colore nell’arte con la personale di un grande maestro in materia: Helmut Dirnaichner. Con un’ampia selezione di opere che vanno dagli anni Settanta a oggi, la mostra, curata da Simona Bartolena e Alberto Crespi, racconta la straordinaria produzione di un artista che ha fondato la propria ricerca sulla conoscenza e l’impiego del colore naturale. Da decenni, infatti, Dirnaichner rilegge in chiave plastica e sottilmente simbolica la vicenda antica del colore, interpretando e risolvendo, in una lunga strada di curiosità e pazienza, il contrasto fra eternità e transitorietà.

A quarant’anni dal suo arrivo a Milano per studiare, nel 1978, Helmut Dirnaichner offre con la mostra odierna una traccia consistente della sua filosofia di vita e del suo lavoro d’Artista d’alto profilo professionale.  C’è qualcosa di potentemente evocativo nella produzione dell’artista. Qualcosa che è al contempo spirituale e materiale. La fisicità dell’uomo si riflette nella sua opera, che trasforma la solidità della roccia nell’intangibilità della luce e la matericità della terra nella poeticità del colore. Sono opere che vivono sul filo dell’ossimoro percettivo: ciò che immaginiamo pesante diventa leggero, ciò che non ha concretezza prende corpo. Straordinario è il contrasto tra la forza del minerale che ha generato il colore e la fragilità della materia di cui sono costituite le opere: una sottile foglia di cellulosa, impastata con il pigmento. Anche le sostanze naturali perdono la propria identità nella ricerca dell’artista; si trasformano con prodigiose metamorfosi sublimando la propria essenza: il fango, la pietra, la terra diventano colore, luce, arte.

Nato nel 1942 in Baviera, Dirnaichner studia alla Akademie der bildendend Künste di Monaco. Nel 1978 riceve una borsa di studio del DAAD per Milano e da allora si divide tra la Germania, l’Italia (in particolare la Brianza e la Puglia) e i numerosi viaggi in giro per il mondo in cerca di pietre da cui trarre i pigmenti di colore per le sue opere. Moltissime le sue esposizioni personali e altrettanto numerosi i riconoscimenti da lui ricevuti in Italia e all’estero.

Mappa