Festival del Gioco Perduto

ID Evento 136694

Informazioni

Data Inizio
08-06-2019

Data Fine
09-06-2019

Categoria
Eventi per bambini e ragazzi

Telefono
0382 97841

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Castello di Belgioioso - viale Dante Alighieri 3, - Belgioioso (PV)

Orario
dalle 10:30 alle 22:30

Ingresso
giornaliero € 5

Totale voti: 2 - Rating: 4.0
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Sabato 8 e domenica 9 giugno 2019 al via la prima edizione del Festival del Gioco Perduto, evento che celebra la passione per il gioco intelligente. Per due giorni il Castello di Belgioioso (Pavia) ospiterà appassionati ed esperti del settore per promuovere una maggiore consapevolezza sul gioco come momento di condivisione dall’alto potere aggregativo e stimolante. Il Festival del Gioco Perduto è l’evento che riunisce il retrogaming ossia tutta la storia del videogames con console e cabinate arcade originali tutti da giocare dagli anni ’70 fino ai giorni nostri, i giochi da tavolo, i giochi di ruolo, i wargames e il modellismo. Il parco all’esterno del castello sarà utilizzato come area di puro intrattenimento e adibito ai giochi all’aperto e ai tanto amati “giochi di una volta” come i giochi in legno, i giochi giganti che faranno tornare bambini anche gli adulti più nostalgici e faranno scoprire ai più piccini la bellezza del divertimento all’aria aperta. Per la prima volta, i giochi digitali e i giochi tradizionali sono uniti sotto lo stesso tetto in una location da sogno, un luogo che profuma di storia e che negli anni è passato da essere una splendida residenza di principi a spazio adibito a manifestazioni artistiche e culturali.

L’intero festival è stato pensato per offrire un avvincente percorso ludico ed al contempo educativo sui giochi perduti e sarà suddiviso in quattro aree: l’area retrogaming, che ripercorrerà la storia delle console videogames e cabinati originali con tantissime postazioni Free To Play, tornei, sfide fino ad arrivare a esperienze virtuali dei giorni nostri; l’area ludica, dedicata ai giochi di ruolo, giochi da tavolo, giochi astratti, modellismo con associazioni ludiche, esposizioni, tornei e attività; il parco del castello, lo spazio ideale per giocare a giochi in legno e a giochi del passato, provare e vedere le perfomance di associazioni sportive che hanno fatto del fenomeno del gioco uno sport; l’area del cortile interno, che ospiterà una tappa di Eatinero – Festival del Cibo di Strada Itinerante ovvero un’area street food con ape car e furgoncini adibiti a cucine su ruote.

Al Festival del Gioco Perduto ci sarà spazio anche per approfondimenti, dibattiti e interventi sui vari temi legati al gioco. Proprio per questo scopo sarà allestita la Community Room, un luogo dove le associazioni potranno presentarsi, raccontare la loro missione, ma anche tessere relazioni. Per la prima volta si esce dai forum online per parlare tra giocatori delle ultime novità, dei progetti, delle auto-produzioni e per condividere i propri percorsi con altre persone. L’obiettivo degli organizzatori è quello di realizzare un evento che non sia generalista, ma una manifestazione di pregio che attragga sia appassionati, amanti del genere, sia neofiti e curiosi di tutti questi mondi ludici. Tantissime le associazioni coinvolte che raduneranno una moltitudine di appassionati del settore per due giorni. Inoltre, sarà possibile acquistare i giochi preferiti e le novità sul mercato, abbigliamento e oggettistica in linea con la manifestazione, ma anche approfondire e conoscere nuove realtà di gioco grazie a produzioni indipendenti.

Mappa

Centra mappa