Dave McKean – Oltre il Portale dell’Immaginazione

ID Evento 136062

Informazioni

Data Inizio
25-05-2019

Data Fine
30-06-2019

Categoria
Mostre, Mercati e Fiere

Telefono
080 577 2362

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Museo Civico - strada Sagges, 13 - Bari

Orario
Lun-Mer-Gio 10:00-18:00, Ven-Sab 10:00-19:00, Dom 10:00-14:00

Ingresso
intero € 5, ridotto € 3

Totale voti: 91 - Rating: 3.8
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Ha reinventato Batman e Joker per il graphic novel Arkham Asylum, ha vinto i più importanti riconoscimenti internazionali per il monumentale romanzo grafico Cages, ha collaborato con Neil Gaiman per la creazione di Sandman e di alcune fra le sue opere di maggior successo: Dave McKean è senza dubbio uno degli illustratori, fumettisti e cineasti più visionari e influenti degli ultimi trent’anni e venerdì 31 maggio sarà al Museo Civico di Bari per un incontro col pubblico in occasione della sua mostra dal titolo Oltre il Portale dell’Immaginazione. L’evento, organizzato all’interno dell’ottava edizione di BGeek e realizzato con la collaborazione dell‘Accademia di Belle Arti di Bari, anticipa la due giorni di sabato 1 e domenica 2 giugno che si terrà alla Fiera del Levante e rappresenta uno dei più importanti appuntamenti con la nona arte in Italia.

La mostra conta la presenza di ben 75 opere ed è articolata in quattro sezioni. La prima è dedicata ai romanzi grafici realizzati singolarmente da McKean, con capolavori come le tavole di Cages e Black Dog, la seconda contiene pezzi assolutamente leggendari tratti da Sandman, Signal to Noise e Batman – Arkham Asylum, la terza sezione è dedicata alle illustrazioni realizzate per i libri di Neil Gaiman, Stephen King e Ray Bradbury, mentre la quarta è dedicata ai suoi cortometraggi. Neil Gaiman, l’autore di opere del calibro di “American Gods“, “Sandman” e “Coraline“, ha individuato in Dave McKean l’autore con cui ha lavorato meglio: «Le persone mi chiedono chi sia il disegnatore con cui preferisco collaborare. Dopo tutto, ho lavorato con disegnatori di prim’ordine e sono stati davvero tanti. E quando mi domandano chi sia il mio preferito, rispondo Dave McKean. Al che le persone mi chiedono perché. Io rispondo “Perché mi sorprende».

Mappa