FloraCult – 10° edizione

ID Evento 130558

Informazioni

Data Inizio
25-04-2019

Data Fine
28-04-2019

Categoria
Mostre, Mercati e Fiere

Telefono
06 9826 3796

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Azienda Agricola I Casali del Pino - via Giacomo Andreassi, 30 - Roma (La Storta)

Orario
dalle 10:00 alle 19:00

Ingresso
intero € 9, ridotto € 7

Totale voti: 5 - Rating: 4.6
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

FloraCult, mostra-mercato di florovivaismo amatoriale che quest’anno festeggia dieci anni di vita, si terrà dal 25 al 28 aprile 2019 a Roma presso i Casali del Pino all’interno del Parco di Veio. La kermesse è ideata e organizzata da Ilaria Venturini Fendi, imprenditrice agricola e designer ed Antonella Fornai, paesaggista e curatrice della mostra. FloraCult è molto più di una mostra di piante e fiori, è un mondo che ruota intorno al giardino, è l’occasione in cui, in un luogo di cultura antica, c’è spazio per le idee e le esperienze innovative. FloraCult è l’appuntamento in cui il giardino e la sua cultura usano un linguaggio che molti comprendono e tantissimi parlano al di là dei confini del nostro paese. Identità, Relazione, Armonia nella natura e nel giardino, questo è il tema che FloraCult metterà a fuoco con il contributo di studiosi, esperti e appassionati giardinieri.

Un evento florovivaistico prestigioso che ogni anno propone fiori e piante selezionate tra le specie più insolite e rare disponibili nel panorama botanico italiano e internazionale. Ospite d’eccezione nel 2019 sarà Abderrazzak Benchaâbane, professore, profumiere, fotografo, botanico e creatore di musei incaricato da Yves Saint-Laurent nel 1998 del restauro del Jardin Majorelle a Marrakech, acquistato dallo stilista nel 1980, un giardino tropicale lussureggiante ricco di specie provenienti da tutto il mondo. A FloraCult sarà inoltre presentata l’applicazione Plants Play, il primo dispositivo indossabile che permette di ascoltare la musica generata da piante ed alberi direttamente sul proprio smartphone. Attraverso due sensori posizionati sulle foglie, le variazioni elettriche delle piante sono convertite in note musicali che vengono inviate in tempo reale, tramite bluetooth, sullo smartphone.

Spazio anche a Vertical Farm, progetto innovativo di Matteo Benvenuti, giovane ingegnere toscano che produce frutta e ortaggi e alleva pesci all’interno di una torre circolare utilizzando per la crescita delle piante il metodo acquaponico. L’Associazione Giardinando realizzerà “Il Giardino delle Donne 4.0”, un piccolo esempio di giardino facile da fare e da mantenere per le donne di tutte le età, dinamiche, tecnologiche, professioniste e madri che pur non avendo molto tempo a disposizione non vogliono rinunciare al verde e ai colori. Ai Casali del Pino i forti e distruttivi temporali di questo autunno hanno abbattuto moltissimi grandi alberi, giovani allievi del corso di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Roma, guidati dalla loro docente Oriana Impei, scolpiranno alcuni di questi tronchi lavorando in mezzo al pubblico.

Tra i numerosi ospiti che hanno confermato la loro partecipazione ci sarà il prof. Gianumberto Accinelli, entomologo e scrittore che trasmette la sua passione per la natura con progetti di econarrazione, quest’anno presenterà il libro ”Altri fili della natura” pubblicato anche in Germania, Spagna e Cina. Giuseppe Barbera, Professore ordinario di Colture Arboree all’Università degli Studi di Palermo, intervistato da Carlo Massarini, racconterà la storia dei frutti contenuti nella riedizione del suo libro “Tuttifrutti, un viaggio nell’arboricoltura mediterranea tra scienza e letteratura. Le regole d’oro per un giardino perfetto le svelerà Isabella Casali di Monticelli, architetto paesaggista, con il suo libro “Nel giardino s’incontrano gli Dei”. In qualità di sponsor della 10° edizione di FloraCult e in linea con il concept della manifestazione incentrato sul tema dell’ecosostenibilità e del rispetto dell’ambiente, BMW Roma esporrà l’ampia gamma elettrica e ibrida del Gruppo, che entro il 2025 arriverà ad una ancor più ampia offerta di 25 modelli elettrificati.

Mappa