L’Aventino, il colle dei cavalieri Templari, fra antiche vestigia e arcani misteri – Visita guidata Roma

ID Evento 111826

Informazioni

Data Inizio
18-03-2018

Data Fine
18-03-2018

Categoria
Cultura, Musica e Spettacolo

Telefono
3494687967

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Piazza Pietro d’Illiria 1 - Roma

Orario
16.00

Ingresso
Su prenotazione - Adulti: €10 Ragazzi (14-17 anni) €6 Bambini (6-13 anni) €3 Bambini (0-5 anni) gratis

Totale voti: 25 - Rating: 4.0
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

L'Aventino, il colle dei cavalieri Templari, fra antiche vestigia e arcani misteri. Visita guidata La visita sarà condotta da: Catherine Velly, storica dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma. Durata: circa 2 ore. Accoglienza e registrazioni: da 30’ prima, Piazza Pietro d’Illiria 1. Continua il nostro percorso alla scoperta dei segreti e delle leggende legate alla città di ​Roma condotti da Catherine Velly, che ci accompagnerà verso la conoscenza di uno degli ordini cavallereschi più segreti attorno a cui sono nate controversie e discussioni senza fine e​ che ci consentirà di intraprendere un viaggio alla scoperta del mistero dei Templari, ripercorrendo le tappe che hanno segnato il Medioevo di questa città e del colle dell'Aventino, scrigno pieno di tesori dal quale in particolare emergono la Piazza dei Cavalieri di Malta su cui affacciano l'impenetrabile Santa Maria del Priorato, sigillata dietro al suo alto portone, magnifica invenzione del Piranesi, e la suggestiva chiesa benedettina di Sant'Anselmo. La basilica dedicata a Sant'Alessio, dove, coperta da una teca di vetro, è ancora possibile ammirare la scala di legno sotto cui, secondo la tradizione, avrebbe dormito il Santo nel III secolo. L'antico "Titulus Sabinae", fondato nel V secolo, e ripristinato nelle sue originali forme paleocristiane nella prima metà del secolo scorso grazie al coraggioso intervento di Antonio Muñoz. La visita sarà arricchita dalla narrazione di eventi storici e aneddoti narrati nella suggestiva cornice del Giardino degli Aranci magnificamente affacciato sui tetti di Roma e sul fiume Tevere.

Mappa