Narrazioni d’Argilla. Gli Archetipi nelle Fiabe e nei Miti

ID Evento 153232

Informazioni

Data Inizio
14-03-2020

Data Fine
10-05-2020

Categoria
Mostre, Mercati e Fiere

Telefono
06 0608

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Museo delle Mura - via di Porta San Sebastiano, 18 - Roma

Orario
Mar-Dom dalle 9:00 alle 14:00

Ingresso
gratuito

Totale voti: 264 - Rating: 3.4
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Narrazioni d’Argilla è una rassegna d’arte ceramica ideata dall’Associazione Culturale “Officina Creativa Le Lase” che vede l’argilla lavorata in tutte le declinazioni possibili. La mostra – in programma dal 14 marzo al 10 maggio 2020 – si snoderà attraverso le sale circolari del Museo delle Mura di Roma raccontando di Alice – crogiuolo psicologico di L. Carroll – per passare poi allo specchio dei desideri simbolo per antonomasia della ricerca del se e ancora nella sala rettangolare sopra il portale si trova la giocosa e libera interpretazione delle artiste che spaziano, tra citazioni delle favole di Basile alle fiabe italiane di Calvino, senza porsi limiti, proiettando lo spettatore-fruitore nei più intimi ricordi di fanciullo. Narrazioni d’Argilla è una rassegna d’arte ceramica in cui l’argilla viene lavorata in tutte le declinazioni possibili con particolare attenzione alle sperimentazioni e contaminazioni dell’avanguardia artistica contemporanea. Unite dall’amore per un mezzo espressivo così versatile 16 ceramiste artiste provenienti da percorsi molto diversi si sono unite in questo progetto espositivo per raccontare le loro emozioni intessute di ricordi di infanzia e rappresentare gli archetipi femminili – ma non solo – che si incontrano nelle favole, nei miti e nei racconti epici. Le artiste sono Francesca Bedetti, Fernanda Andrea Cabello, Cinzia Catena, Alessandra Di Marco, Emanuela Fabozzi, Anna Maria Grippo, Robbie Mazzaro, Maria Grazia Morsella, Speranza Neri, Paola Ramondini, Francesca Romana Sansoni, Alessandra Spina, Manuela Troilo, Raffaella Troise, Maria Valerio, Tatiana Viduatto.

Mappa

Centra mappa