31° Cronoscalata Bologna-Raticosa

ID Evento 135568

Informazioni

Data Inizio
27-07-2019

Data Fine
28-07-2019

Categoria
Raduni ed Eventi Sportivi

Telefono
051 224518

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Strada Provinciale della Futa - Pianoro (BO)

Orario
a partire dalle 9:00

Ingresso
gratuito

Totale voti: 96 - Rating: 3.6
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

La Scuderia Bologna Squadra Corse è lieta di annunciare la 31a edizione della manifestazione sportiva Bologna-Raticosa, gara di velocità in salita per auto storiche che si terrà il 27 e 28 luglio 2019 nel tratto della ex Strada Statale 65, ora Provinciale della “Futa” tra Pianoro Vecchio e Livergnano per una lunghezza di km 6,210. La Bologna-Raticosa è stata la gara di velocità in salita più famosa organizzata nella Provincia di Bologna, si corse nel 1926, nel 1939, dal 1950 al 1954 e dal 1962 al 1969. È sempre stata nel cuore degli sportivi essendo una delle cronoscalate più impegnative a livello europeo. Richiesta da più parti, nel 2019, Francesco Amante riporterà al pubblico la gara, iscritta a Campionato Italiano, regalando di nuovo ai piloti e agli appassionati uno spettacolo di grande livello con un percorso che presenta un dislivello, tra partenza e arrivo, di mt. 348,4 con pendenza media del 5,61%.

La gara celebra quest’anno i 93 anni dalla prima edizione: i tornanti della Futa saranno per la 31a volta protagonisti delle salite di splendide auto storiche perfettamente preparate per la corsa. L’edizione 2019 presenta due grandi novità: la partecipazione di un ristretto numero di auto moderne da corsa e la possibilità, per alcune auto d’epoca, di salire con la formula della parata lungo il percorso chiuso al traffico, cogliendo l’occasione di provare una rara ebrezza. La Bologna-Raticosa è tra le gare più seguite dai piloti sia per la bellezza del percorso ma anche per la difficoltà.La manifestazione è intitolata al mitico meccanico Sauro Minarelli, la cui maestranza non aveva confini, tanto che per assonanza non è azzardato affermare che la gara ha contributo a far conoscere il territorio anche ai numerosi stranieri.

La gara è l’emblema della bellezza e di quella progettazione ingegneristica che sfida le leggi dell’aerodinamica senza mai togliere l’attenzione all’eleganza delle forme, divenendo così la sintesi perfetta tra gusto e potenza dei motori. Dopo due giorni di verifiche sportive e tecniche, sabato 27 luglio si effettueranno le due salite di prova mentre domenica 28 luglio alle ore 9:00 inizierà la gara che prevede due manches di salite. Prima delle prove di sabato e della gara, sarà consentita la salita a circuito chiuso a uno stretto numero di auto d’epoca e si terrà la Parata. Al termine della gara, la premiazione si terrà a Livergnano, nella piazzetta locale dalle ore 15:00 preceduta dal consueto dal pranzo predisposto dagli Amici di Livergnano.

Mappa