Electropark Exchanges 2018

ID Evento 114019

Informazioni

Data Inizio
15-05-2018

Data Fine
08-07-2018

Categoria
Cultura, Musica e Spettacolo

Telefono
02.59995206

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Teatro Franco Parenti - Via Pier Lombardo, 14 - Milano

Orario
---

Ingresso
Su prenotazione

Totale voti: 52 - Rating: 3.0
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Tre concerti di musica elettronica dal vivo per un pubblico seduto e tre workshop per confrontarsi con gli artisti. Un punto d’incontro tra culture differenti e mondi distanti, ma anche uno scambio tra situazioni e ruoli non formalmente delimitati, che accorciano il divario tra spettatore e performance di cultura tramite opere aperte. Questa terza edizione, con il ritorno in Sala Grande, è il fulcro di una nuova visione indirizzata alla sensibilità performativa e alla creazione di un dialogo ancora più diretto con la tradizione storica e culturale del Teatro, oltre che ad una nuova dimensione laboratoriale, spazio di scambio e approfondimento tra artista e spettatore, nei rinnovati spazi della Palazzina dei Bagni Misteriosi all’interno della Sala Zenitale. La rassegna porterà artisti sul palco e fuori, capaci di performare in spettacoli dal vivo dimensionalmente adatti alla funzione estetica del teatro, propensi alla diffusione della conoscenza e alla costruzione di approfondimenti culturali per un ampio pubblico. L’intento ancora una volta è quello di esplorare le ibridazioni, concetto chiave del nostro tempo che vede un sempre maggiore annichilimento delle canoniche separazioni tra generi, linguaggi e mezzi espressivi. Dal progetto audio-video Reassemblage del duo di Portland e Oregon (USA) Visible Cloaks composto da Spencer Doran e Ryan Carlile, alla performance per elettronica e pianoforte Julius Eastman Memorial Dinner dell’artista statunitense Jace Clayton (akaDJ/rupture) accompagnato dai pianisti David Friend ed Emily Manzo affiancati dalla vocalist neo-Sufi Arooj Aftab, per passare alla recente collaborazione tra lo storico produttore sperimentale inglese Philip Jeck insieme al regista canadese Karl Lemieux e alla video-artist austriaca Michaela Grill. ExEx – Getting closer to sound & music Tre workshop per esplorare il lato creativo, tecnologico e antidisciplinare della produzione musicale degli artisti ospiti. Attraverso i diversi format di ExEx, distribuiti su tre eventi tra maggio e luglio 2018, artisti internazionali, designer, curatori, musicologi e maker, ci porteranno a scoprire come la tecnologia connetta music-making e creatività attraverso un approccio che sistematicamente sfuma i perimetri tra arte, scienza, design e ingegneria. ExEx è un laboratorio esperienziale ed esplorativo pensato per avvicinare le persone al processo antidisciplinare della produzione musicale, familiarizzando con un approccio creativo che diventa efficace per tutti gli ambiti della creatività.

Mappa