Il Trittico dell’Ingegno Italiano: Leonardo 1519-2019

ID Evento 146585

Informazioni

Data Inizio
03-10-2019

Data Fine
12-01-2020

Categoria
Mostre, Mercati e Fiere

Telefono
06 680 271

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Accademia Nazionale dei Lincei - via della Lungara, 10 (Palazzo Corsini) - Roma

Orario
tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00 (Mar chiuso)

Ingresso
unico a pagamento

Totale voti: 195 - Rating: 3.7
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Con le mostre e i convegni dedicati a Leonardo da Vinci dall’Accademia Nazionale dei Lincei si apre Il Trittico dell’Ingegno Italiano, la serie di iniziative con le quali i Lincei hanno inteso celebrare in un percorso unitario i centenari di Leonardo (2019), Raffaello (2020) e Dante (2021). Dal 3 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020 la mostra LEONARDO A ROMA. INFLUENZE E EREDITÀ affronterà il tema della permanenza di Leonardo e dei suoi assistenti a Roma tra il 1513 e il 1517 per contribuire ad un avanzamento delle conoscenze scientifiche sull’artista e per offrire una nuova chiave di lettura. La Villa Farnesina dialogherà direttamente con le opere esposte e costituirà il naturale teatro e prolungamento dell’esposizione. La Loggia di Galatea al pianterreno esemplifica il clima artistico romano del secondo decennio del Cinquecento. Gli affreschi delle Nozze di Alessandro e Roxane del Sodoma (Giovan Antonio Bazzi), al secondo piano della Villa di Agostino Chigi, rappresentano la testimonianza eloquente dell’influsso esercitato da Leonardo sulla pittura italiana del Cinquecento.

L’esposizione LEONARDO E I SUOI LIBRI offrirà invece una ricostruzione ideale della biblioteca leonardesca per immergersi nel mondo letterario e scientifico dal quale attingeva l’artista toscano. La biblioteca, uno degli aspetti meno conosciuti del suo laboratorio, è stata ricostruita attraverso lo studio delle indicazioni presenti nelle fonti vinciane. L’esposizione presenterà fogli da codici di straordinaria importanza realizzati in quegli stessi anni. Al confine di diversi saperi, la biblioteca espone l’ampia varietà dei libri di Leonardo, specchio dei suoi molteplici interessi e passioni dalla pittura alle scienze, dalla poesia all’architettura e anatomia. La mostra LEONARDO IN TRADUZIONE – DALLA GIOCONDA DI CALAMATTA ALL’ATTIVITÀ EDITORIALE DEI LINCEI esporrà le stampe del Fondo Corsini: matrici e stampe del Fondo Corsini e del Fondo Nazionale e i fogli più rappresentativi dell’edizione (in facsimile) del Codice Atlantico. L’idea alla base del progetto è illustrare il ruolo svolto dalle incisioni e dalle pubblicazioni su Leonardo nella diffusione dell’opera dell’artista a cavallo tra Ottocento e Novecento. L’esposizione, tra gli altri aspetti, costituirà un’occasione di studio nei riguardi della stampa di traduzione della Gioconda condotta da Luigi Calamatta nel trentennio 1826-1857.

LEONARDO. UNA MOSTRA IMPOSSIBILE è una futuristica ed immersiva ricostruzione digitale di tutta la produzione pittorica di Leonardo, in esposizione esclusiva a Roma per tutto il periodo delle celebrazioni lincee. La mostra comprende le riproduzioni ad alta risoluzione e a grandezza naturale dei dipinti di Leonardo. Le opere, realizzate partendo da una matrice ad altissima definizione poi digitalizzata, calibrata nei valori di luminosità e cromaticità su un supporto omogeneo, trasparente e retroilluminato, saranno esposte nelle sale dell’Auditorium adiacente Villa Farnesina. La mostra LA BOTTEGA DI LEONARDO, infine, è una riproduzione della Bottega di Leonardo della quale saranno ricostruite le stanze e le parti essenziali degli arredi così da permettere al grande pubblico di immergersi nell’atmosfera creativa nella quale Leonardo ideava e realizzava le sue opere. Il racconto della Bottega di Leonardo consentirà di avvicinarsi alla vita di Leonardo pittore ed entrare nella “bottega-famiglia” dove gli allievi dipingevano utilizzando modelli e cartoni del Maestro.

Mappa

Centra mappa