Mercatini Tradizionali di Natale – 4° edizione

ID Evento 147355

Informazioni

Data Inizio
01-12-2019

Data Fine
07-01-2020

Categoria
Mercatini di Natale

Telefono
070 677 8173

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
piazza Yenne, piazza del Carmine e corso Vittorio Emanuele II - Cagliari

Orario
vedi programma

Ingresso
libero

Totale voti: 153 - Rating: 3.4
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Dal 1° dicembre 2019 al 7 gennaio 2020  si ripete la magia dei Mercatini Tradizionali di Natale a Cagliari. Per il quarto anno consecutivo il centro città ospiterà numerose casette di legno per proporre al pubblico prodotti di artigianato, articoli da regalo, dolci, liquori e tantissimi oggetti creati da hobbisti e aziende locali ma anche decorazioni natalizie e oggetti che possano diventare pensieri da mettere sotto l’albero, o prelibatezze da cucinare e servire durante i pranzi e i cenoni delle feste. Il Mercatino quest’anno è ancora più grande e coinvolgerà corso Vittorio Emanuele II, piazza Yenne e piazza del Carmine per un totale di 81 casette distribuite tra i vari spazi. Non solo: anche altri quartieri attorno saranno coinvolti, in particolare la Marina che parteciperà all’evento promuovendo iniziative ed eventi itineranti insieme a via Garibaldi e via Manno, così che l’appuntamento diventi occasione di incontro e riscoperta del centro storico e delle sue attività, coinvolgendo il pubblico non solo nell’acquisto di prodotti del territorio ma anche nella scoperta di uno spazio fruibile e vivo tutto l’anno.

Sarà ancora una volta come vivere in un piccolo villaggio, in un centro commerciale naturale, proponendo una grande risorsa non solo per chi ci abita, ma per tutti i cittadini, dove potranno trovare tante cose diverse da fare, da comprare, da assaggiare… da vivere. Uno dei punti di forza del Mercatino di Natale di quest’anno sarà il suo aspetto “Green”: sarà un evento a impatto zero, nel pieno rispetto dell’ambiente circostante ma anche concepito come luogo in cui ottimizzare i consumi, massimizzandone l’efficienza e limitando gli sprechi. Tra i segnali forti che si vogliono lanciare sarà bandita del tutto la plastica monouso. L’innovazione, contrariamente dall’immaginario comune, non verrà rappresentata dalla tecnologia ma dalla riscoperta delle arti manuali e della creatività. Sarà bandita qualsiasi iniziativa legata alla promozione o all’utilizzo di cellulari o tablet nelle mani dei più piccoli, coerentemente con quanto suggerito dagli studi pediatrici che consigliano di vietare l’uso di apparecchi elettronici ai bambini per favorire le relazioni del piccolo con i genitori e il mondo circostante.

Mappa

Centra mappa