Palio di S.Anselmo e Sagra del Biscotto

ID Evento 112845

Informazioni

Data Inizio
23-04-2018

Data Fine
25-04-2018

Categoria
Sagre ed Eventi Enogastronomici

Telefono
: 339-3940600

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Bomarzo (VT)

Orario
---

Ingresso
Libero

Totale voti: 60 - Rating: 4.0
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Bomarzo entra nel vivo dei festeggiamenti in onore del patrono Sant’Anselmo, vescovo-signore del paese nel VI secolo a cui è dedicato un intero cartellone di eventi che culmineranno nel momento più atteso, quello del Palio. Il via ufficiale delle celebrazioni è domenica 22 aprile, con l’apertura della quarantacinquesima Sagra del Biscotto, e, alle 21,30, la solenne fiaccolata nel centro storico con la partecipazione dei cinque rioni. Il Biscotto, una sorta di ciambella dolce, è un prodotto locale dalle origini antichissime. Si narra, addirittura, che le prime testimonianze risalgano al V sec. d.C. quando l’allora vescovo della città, Anselmo, fece produrre un pane dolce ( Pane di S. Anselmo) da distribuire a poveri e pellegrini che, sulla Via Francigena, transitavano a Bomarzo diretti verso la città santa di Roma. L’antica tradizione dell’epoca, tuttora rimasta immutata, , è custodita gelosamente dalle donne del posto che si occupano della “facitura” e della realizzazione del Biscotto che sarà poi offerto in degustazione. Lunedì 23 aprile è il giorno della Tratta che si terrà, a partire dalle 15, in località Campo Fossatello e si concluderà in località Gelsetto, alle 18, con l’assegnazione dei cavalli. Mercoledi 25 aprile infine, il giorno più atteso. Si comincia in mattinata con la tradizionale fiera e la degustazione del Biscotto. Nel pomeriggio il solenne corteo storico con 350 figuranti, diretto da Giovanna Santi (consigliere pro loco). Tra gli ospiti gli Sbandieratori e Musici città di Giove. Infine il momento clou delle celebrazioni, il Palio, l’appassionante corsa di cavalli con fantino, in cui i cinque rioni del paese, Dentro, Borgo, Poggio, Croci e Madonna del Piano si contenderanno il drappo realizzato quest’anno dall’artista Sara Guerrini in una competizione agguerritissima, dalle origini risalenti addirittura al 1600. Il Palio, così come tutti gli altri appuntamenti, sono organizzati dalla Proloco guidata da Marianna Bianchi, con il patrocinio del Comune di Bomarzo e la collaborazione del Comitato Palio, tutti da mesi al lavoro per rinnovare, nel segno della continuità, una delle tradizioni più sentite e caratteristiche dell’intera provincia.

Mappa