Piotta dal vivo all’Ex Dogana

ID Evento 117344

Informazioni

Data Inizio
06-07-2018

Data Fine
06-07-2018

Categoria
Cultura, Musica e Spettacolo

Telefono
3338654933

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Ex Dogana - Via dello Scalo San Lorenzo, 10 - Roma

Orario
alle ore 21.00

Ingresso
A pagamento

Totale voti: 54 - Rating: 3.0
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

A due mesi dall’uscita dell’ultimo singolo “Domani è un altro giorno”, brano che anticipa il nuovo e nono album di prossima pubblicazione, Piotta torna in concerto a Roma all' Ex Dogana di San Lorenzo. La data che fa parte del “7 Vizi Tour”, porta nella Capitale il suo nuovo spettacolo, rinnovato nel sound e nella scaletta, con brani scelti tra le ultime hit, i grandi classici e brani rap cult degli esordi. “Domani è un altro giorno”, insieme alla sigla internazionale della serie tv Suburra, in onda in 192 paesi, sono l'ultimo tassello del percorso musicale che Piotta rappresenta: evoluzione, contenuti, scelte anche difficili dettate dalla creatività senza cadere nella piattezza del già sentito. Un mix di rap, black e urban, interamente suonato con la sua band, che Tommaso ha maturato negli ultimi anni. Da pioniere del rap italiano alle ultime evoluzioni crossover, l’elettronica torna in primo piano rispetto ai precedenti due tour, con l'ingresso del basso synth, delle tastiere, delle chitarre elettriche soul e funk, nonché della batteria elettronica, unita a quella acustica. Una colonna sonora che unisce il pubblico più giovane ai supporter della prima ora, in una fanbase eterogenea e trans generazionale. In oltre due ore di show ci sarà spazio per brani come “7 vizi Capitale” e “Kitty”, “Piotta è morto” e “Sei meglio te”, ma anche canzoni degli esordi con i Colle der Fomento e Fritz Da Cat, un lungo e sentito omaggio al compianto amico Primo Brown dei Cor Veleno, e alcune anteprime del lavoro di prossima pubblicazione. Dagli Anni ‘90 fino ad oggi, Piotta ha saputo unire popolarità e successi di massa come “La Grande Onda”, “La Mossa del Giaguaro” o “Troppo Avanti”, a momenti più riflessivi e impegnati quali “Di Noi”, “Sempre là” e “A testa alta”. Con lui sul palco la band composta da Claudio Cicchetti (batterie), Francesco Frank Fioravanti (chitarre), Ben Benjiamin Ventura (basso synth, tastiere) e Stefano Marvel Mex Tasciotti (cori, rap).

Mappa