Un caffè al museo – Conversazioni artistiche pomeridiane

ID Evento 113022

Informazioni

Data Inizio
19-04-2018

Data Fine
28-06-2018

Categoria
Cultura, Musica e Spettacolo

Telefono
331 5073873

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Benevento

Orario
---

Ingresso
---

Totale voti: 56 - Rating: 3.8
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Presso il Museo del Sannio, una nuova iniziativa culturale consistente in un ciclo di incontri pomeridiani curati da Mediateur, concessionaria dei servizi presso il polo museale, dedicati all’arte e alle sue contaminazione con i linguaggi visivi moderni. Studiosi, artisti e professionisti del settore racconteranno il mondo dell’arte contemporanea, della fotografia, del cinema e del fumetto attraverso conversazioni volutamente informali ma sicuramente piacevoli, ognuna delle quali accompagnata da un ottimo caffè. Sei gli appuntamenti in programma, a cadenza quindicinale, a partire dalle ore 16.30 presso l’Infopoint/bookshop del Museo del Sannio in Piazza Matteotti, tutti con ingresso gratuito. Si comincia il 19 aprile con “Tutta colpa di Duchamp. Quando l'arte diventò contemporanea”, a cura della storica dell’arte Fabiana Peluso. Giovedì 3 maggio sarà la volta di “Autori o fruitori? Sperimentazioni artistiche e contaminazioni" con l’architetto e illustratore Filippo Mastrocinque. Si prosegue il 17 maggio, sempre alle 16.30, con i “Discorsi sulla Fotografia Contemporanea” di Angelo Orsillo, direttore dell'Accademia di Fotografia "Julia Margaret Cameron" di Benevento. Appuntamento speciale giovedì 31 maggio, con la presentazione di "Marathon", adattamento a fumetti del libro di Andrea Frediani, durante la quale interverranno Lucio Perrimezzi (sceneggiatore) e Massimiliano Veltri (disegnatore) moderati da Leonardo Cantone, con un’estemporanea finale curata da Stregomics Fumetteria di Benevento. Giovedì 14 giugno il quinto incontro avrà come titolo: “Liberty – Quando il genio incontra la voluttà” e sarà tenuto dallo storico dell’arte Luigi Mauta. Infine, il sesto e ultimo appuntamento è in programma il 28 giugno con “Il sangue delle immagini: i nuovi linguaggi del cinema e della poesia”, esperimento poetico di riscrittura delle immagini con Chiara Rigioni di Kinetta Spazio Labus. Il ciclo di incontri promossi da Mediateur sono realizzati grazie alla disponibilità e alla collaborazione di tutti gli ospiti coinvolti, che hanno accettato l’invito a trasformare il rito del caffè in una piacevole occasione di condivisione e socializzazione per tutta la città, in nome dell’arte, della cultura e della bellezza.

Mappa