Hu Huiming e Park Sengwan 2018

ID Evento 111343

Informazioni

Data Inizio
03-02-2018

Data Fine
01-03-2018

Categoria
Mostre, Mercati e Fiere

Telefono
800.390583

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
Museo Ugo Guidi - Via M. Civitali, 33

Orario
dalle 10.00 alle 23.00

Ingresso
Libero

Totale voti: 70 - Rating: 3.9
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

Il Museo Ugo Guidi, ospita dal 3 febbraio al 1 marzo 2018 la mostra dell’artista cinese Hu Huiming, fotografa e pittrice, e del coreano Park Seungwan, scultore. La mostra sarà inaugurata sabato 3 febbraio alle 16:30 al MUG , introdotta da Vittorio Guidi e presentata dagli artisti stessi artisti. La mostra sarà introdotta al Museo da una breve esecuzione all’arpa celtica di Riccardo Locorotondo e successivamente al Logos Hotel eseguirà un mini concerto di 20/25 minuti creando atmofosfere che fanno bene al cuore. “Il titolo della mostra è 易 (la pronuncia è I, il primo ideogramma di I-Ching), il quale ideogramma è formato da 日(sole) sopra e 月(luna) sotto, cioè l’alternativa tra lo yin e lo yang , allude ai cambiamenti e le stabilità eterne di tutto il mondo. I due artisti vengono dall’ estremo oriente, vivono e lavorano in Italia, ispirandosi alla terra italiana e creando con la loro arte qualcosa che produca cambiamenti in continuo a testimoniare la loro originalità; infatti la parola I è un concetto che è fondamentale all’interno della loro arte e della loro filosofia. L’arte di Hu Huiming si esprime nella fotografia, nella videoarte, nell’installazione e in pittura che sembrano apparentemente diversi ma al centro della sua ricerca c’è qualcosa che non cambia, quello di dubitare della realtà che percepiamo. Le sculture di Park Seungwan sono realizzate dopo una lunga preparazione, l’idea è quello di fare coesistere passato e futuro, la connessione tra i due è il presente. La tecnica che usa è sia lo scolpire a mano che il robot, separando le due parti eseguite diversamente con i due colori diversi riferendosi allo Yin e lo Yang, un linguaggio tecnologico e uno classico. La mostra gode del patrocinio dell’Istituto Confucio della Scuola Sant’Anna di Pisa e dell’Istituto culturale della Corea di Roma. L'esposizione sarà visitabile fino al 1 marzo su appuntamento al 348-3020538 o museougoguidi@gmail.com mentre al Logos Hotel – via Mazzini 153 – dove sarà esposta una parte della mostra dei due, tutti i giorni dalle 10:00 alle 23:00 con ingresso libero.

Mappa