Sagra del Pesce di Camogli 2018

ID Evento 112935

Informazioni

Data Inizio
12-05-2018

Data Fine
13-05-2018

Categoria
Sagre ed Eventi Enogastronomici

Telefono
0185771066

Sito Web
Visita il sito

Indirizzo
piazza Colombo - Camogli (GE)

Orario
---

Ingresso
Libero

Totale voti: 54 - Rating: 3.0
Attenzione, non é possibile votare l'evento oltre i 30 giorni dal termine.

Descrizione

La seconda domenica di maggio, in piazza Colombo a Camogli, si svolge la Sagra del Pesce. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco con il patrocinio del Comune, è nota in tutta Italia ed all’estero ed attira un grande numero di persone. Appuntamento per la Sagra del Pesce di Camogli 2018 per l'intera giornata di domenica 13 maggio. Genova - Simbolo della Sagra è la grande padella nella quale viene fritto il pesce e distribuito gratuitamente ai turisti che partecipano alla sagra. Per l'occasione, dopo la benedizione del pesce e della padella, vengono fritti tonnellate di pesce azzurro in un padellone d'acciaio da guinness dei primati. Spettacoli di intrattenimento e musicali, stand con prodotti tipici liguri e mercatini d'artigianato animeranno le vie e le piazze del paese durante l'intera giornata. Genova - La sera antecedente la Sagra si tiene una celebrazione religiosa in onore di San Fortunato, Patrono dei Pescatori, durante la quale 8 volontari portano a braccia la cassa con la statua di S. Fortunato, del peso di 4 quintali. Alla processione, segue uno spettacolo pirotecnico con la successiva illuminazione del campanile ad opera della Tecnoart Camogli. Intorno alle 23 di sabato 12 maggio, viene appiccato il fuoco ai falò. I falò vengono costruiti dai due quartieri di Camogli, il Porto ed il Pinetto, con vecchi mobili, barche rotte, vecchie persiane e tutto ciò di cui i Camogliesi non hanno più bisogno. Le due opere d’arte possono essere ammirate per poche ore prima di prendere fuoco. La prima edizione di questa sagra è datata 1952, quando vennero fritti pesci in 6 piccole padelle. Due anni dopo l'idea di utilizzare l'enorme padellone, originalità che consacrò definitivamente la festa.

Mappa